Site Overlay

FILIPPO LUNETTA

Filippo Lunetta ha iniziato la Sua attività concertistica all’età di 14 anni, prendendo parte al Coro del Liceo “ G. Meli”.

Dopo il diploma di maturità classica, comincia a Collaborare in qualità di Artista del Coro, in varie stagioni liriche , anche internazionali come il Festival di Macao.

Nell’Aprile 2016 all’etá di 24 anni, debutta ne “Le Nozze di Figaro” di W.A.Mozart, nel ruolo del Conte d’Almaviva, presso il Teatro Poleeni Pieksämäki (Finlandia).

Nel settembre 2017 debutta ne “La Bohème” di G. Puccini, nel ruolo di Shaunard per un Workshop organizzato Da Alberto Gazale a Palermo. Finalista nell’ottobre del 2017 al concorso internazionale Fausto Ricci. Nell’estate 2018, dopo essersi diplomato all’accademia del Festival Pucciniano, debutta nel suddetto Festival  in cinque opere , interpretando Marco nel “Gianni Schicchi” accanto al famoso baritono Bruno De Simone, il Comandante di Marina in “Manon Lescaut “ , il carceriere in “Tosca”con la regia di Giancarlo Del Monaco , prende parte anche alla “bohème” con la regia di Alfonso Signorini andata in onda su canale 5 nel gennaio 2019 e alla “ Madame Butterfly “ con il famoso soprano Amarilli Nizza. Nell’estate del 2019 sempre al Festival Puccini ha preso parte alla “Fanciulla del West” nei panni di Sid e in “Madame Butterfly” interpretando lo Zio Yakuside. Nell’ottobre del 2019 sarà impegnato in una tournée in Giappone , in collaborazione con il teatro Verdi di Trieste , che lo vedrà impegnato nel ruolo del Barone Douphol ne “La Traviata” di Giuseppe Verdi , accanto a grandi nomi del panorama musicale come Ramon Vargas ,Marina Rebeka, Alberto Gazale , Desiree Rancatore e sotto la direzione di Fabrizio Maria Carminati .